Sardegna: Servono nove esperti per conservare la Gallina Prataiola, e un miracolo per salvarsi dalle centrali nucleari

https://i0.wp.com/www.conchidortos.org/fotos/prima2007/prima2007.gallina.jpg

La Regione Sardegna seleziona  nove esperti per il progetto “Life-gallina prataiola”
Lista dei siti ancora top secret, ma la Sardegna rischia di avere una centrale in breve
di Wildgreta

Le diverse facce dell’ambientalismo a volte generano strani mix. Nella stessa giornata, infatti, apprendiamo che il governo a quasi terminato la stesura del decreto che cancellerà il referendum con cui i cittadini italiani hanno detto no al nucleare e che, probabilmente, uno dei siti prescelti per almeno una delle centrali è proprio in Sardegna.Secondo l’esperto Boschi, che fu chiamato in audizione al ministero dell’ambiente poco tempo fa, anzi, la Sardegna sarebbe la regione ideale per costruirle tutte e quattro.Cappellacci si dice contrario, ma era contrario anche allo spostamento del G8 a sappiamo com’è andata a finire.
Allo stesso tempo, però, l’assessorato della difesa all’ambiente della regione Sardegna, oggi ha pubblicato un interessante bando di concorso per 9 esperti che dovranno occuparsi della salvaguardia della “gallina prataiola”. In effetti, riflettendo meglio, per la prataiola sono sufficienti 9 esperti, mentre gli uomini dovranno sperare in un miracolo per salvarsi da una centrale nucleare nell’isola tanto cara a Berlusconi.Vedremo che sviluppi avrà la vicenda e, intanto, sorridiamo per non scoppiare in lacrime…
(di seguito gli articoli)
Selezione di nove esperti per il progetto “Life-gallina prataiola”
L’Assessorato della Difesa dell’ambiente ha pubblicato un avviso di selezione per titoli e colloquio di nove esperti per la costituzione della struttura di coordinamento generale, tecnico-scientifico e amministrativo del progetto Life07 “Azioni di gestione per la conservazione della gallina prataiola (tetrax tetrax) nelle steppe della Sardegna”. Leggi il seguito di questo post »

NUCLEARE: CAPPELLACCI RADIOATTIVI

cappellacci-verdi

(Un piatto di Cappellacci verdi)

di Wildgreta

E allora che dire dell’autorevole parere espresso nell’audizione al senato? Un esperto ha sentenziato che la Sardegna è la regione ideale per impiantare le 4 centrali nucleari previste in Italia. Chissà come l’avrà presa Berlusconi…la sua principesca  dimora sarda…il suo giardino pieno di piante rare…le sale dedicate agli incontri istituzionali…i capi di governo di tutto il mondo che rifiuteranno gli inviti del premier per paura di un guasto improvviso a una centrale. Senza contare che il mercato immobiliare subirebbe un crollo.Ma lo sapeva, Berlusconi, quando ha firmato l’accordo con la Francia, che la regione ideale sarebbe stata la Sardegna? E’ stata una sorpresa? Però, siccome sono cattiva, potrebbe anche accadere che alla notizia i prezzi delle case crollino, qualcuno le compri facendo un affare e poi le centrali non si facciano più per un’alzata di scudi di Cappellacci. Vedo già i titoli dei giornali:”Cappellacci contro il premier”, “Cappellacci contro il suo benefattore”. Ma no, figuriamoci, questa è pura fantasia. Però, mi piacerebbe sentire il parere dei sardi che hanno votato Cappellacci. Loro immaginavano l’addio alla legge salva-coste appena un’ora dopo la sua elezione e la minaccia di diventare una polveriera solo venti giorni dopo?

Ecco l’articolo:

NUCLEARE:LA SARDEGNA E’ IL POSTO MIGLIORE PER INSTALLARE LE 4 CENTRALI

Elezioni Regionali Sardegna: Soru sfida “i cappellacci” (date, candidati, liste)

cappellacci

Soru sfida Cappellacci  ( foto)

Articoli correlati:

CANDIDATI REGIONALI 2009:TUTTI I NOMI E LE LISTE

Di Wildgreta

Cercando una foto di Cappellacci, mi è apparsa una pagina intera di immagini tipo questa e, in mezzo, una solitaria fotografia di Renato Soru con la didascalia, “Soru sfida Cappellacci”. In pratica, è come se Soru sfidasse un piatto di cappellacci. Probabilmente il candidato scelto da Berlusconi per sconfiggere Soru, non è ancora entrato nel cuore dei motori di ricerca, ma è solo questione di tempo. In capo a un paio di settimane, addio manicaretti!

Di seguito, tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni, inclusa una biografia di Cappellacci, le date delle elezioni e i partiti che sostengono i due candidati. IDV appoggia naturalmente Renato Soru, al quale faccio tutti gli auguri possibili.

Elezioni Regionali in Sardegna

Gennaio 10, 2009

Tratto da: Donpizza’s Political Cafè

Il 15 e 16 febbraio 2009 si svolgeranno le elezioni regionali in Sardegna, dopo le dimissioni, ufficializzate prima di Natale dal presidente Renato Soru, a causa di forti contrasti interni al PD. Leggi il seguito di questo post »

ELEZIONI: VELTRONI, SIAMO A UNA INCOLLATURA DA PDL

Ogni giorno che passa l’ipotesi di vittoria del Pd e’ sempre piu’ vicina e probabile”. Cosi’ il candidato premier del Pd, Walter Veltroni, dal palco di un comizio a Nuoro, dove ha al suo fianco il ministro Arturo Parisi, il governatore della Sardegna, Renato Soru, il segretario del Pd regionale, Antonello Cabras, il capogruppo del Pd alla Camera, Antonello Soro, e la leader dei repubblicani europei, Luciana Sbarbati, candidata nelle liste del Pd. Sotto al palco, di lato, come sempre defilata per lasciare tutta la scena al marito, la moglie Flavia, tornata sul pullman per la tappa in Sardegna. Veltroni insiste, sprona i cittadini a crederci. A credere che davvero si puo’ fare: “siamo a un bivio chiaro. E’ vero che non esistono voti utili e voti inutili, tutti i voti sono utili. Ma e’ chiaro che la partita e’ tra chi governera’ il Paese, se la destra o il Pd”. Per questo, “noi parliamo con serenita’ a tutti”, compresi i “delusi del centrodestra, ai delusi di An, che vivono in una evidente e palese condizione di subalternita’. Gliene hanno fatte di tutti i colori ed io credo che in tanta parte degli elettori moderati del centrodestra ci sia la convinzione che bisogna cambiare pagina, perche’ l’Italia ha bisogno di serieta’ e coesione, ha bisogno di qualcuno che parli di precarieta’ e non di stalinismo“. (AGI)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: