Il ministro Fitto rinviato a giudizio per interesse privato

Il ministro Fitto a processo per interesse privato
03 febbraio 2009

Il ministro per i Rapporti con le Regioni Raffaele Fitto è stato rinviato a giudizio dal gup di Bari con l’accusa di concorso in turbativa d’asta e concorso in interesse privato del commissario straordinario negli atti di amministrazione delle grandi imprese in stato di insolvenza. Lo hanno riferito oggi lo stesso Fitto e fonti giudiziarie. I fatti di cui è accusato Fitto si riferiscono all’epoca in cui era governatore della Puglia per Forza Italia. Il processo inizierà il 12 di maggio. Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: