Sardegna, Berlusconi esulta:”Basta stare sulla graticola”

graticola-acciaio

Cappellacci in vantaggio di 5 punti alle ore 24’00

ROMA (16 febbraio) – Dall’entusiasmo iniziale, alla preoccupazione, per finire con l’esultanza per una vittoria che negli ultimi giorni sembrava ormai sfumata. E’ stata un altalena di sensazioni il voto in Sardegna per Silvio Berlusconi. Quando i dati hanno dato l’idea di confermare la vittoria di Cappellacci, il premier ha tirato un sospiro di sollievo. Ad Arcore, dove ha cenato con alcuni ministri (Tremonti, La Russa e Bossi, oltre che con il sindaco di Milano, Moratti, e il governatore Formigoni) il premier si è lasciato andare all’entusiasmo dicendosi «molto soddisfatto» per una vittoria in cui ha sottolineato di aver creduto fin dall’inizio. La riunione, il cui tema principale era l’Expo 2015, è proseguita anche se con il televisore sintonizzato su un canale sardo che dava in diretta gli ultimi aggiornamenti.

Continua a leggere

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: