Caccia al memoriale di Nugnes:l’Antimafia mette sotto torchio la talpa

NAPOLI (4 dicembre) – Caccia al computer di Nugnes e soprattutto a un cd che conterrebbe un memoriale dell’ex assessore morto suicida lo scorso 29 novembre.
È scomparso il dossier che Nugnes aveva realizzato per dimostrare la sua estraneità alle inchieste in corso: sia quella sulla rivolta di Pianura sia l’altra, ancora agli inizi, sul Global Service, un appalto da 400 miloni per la manutenzione stradale in tutta la città (dodici gare municipali per l’affidamento di lavori e servizi). Non si trova neanche il computerino portatile dell’ex assessore sul quale il politico aveva riportato nomi, fatti e circostanze. Leggi il seguito di questo post »

Sicilia al voto, candidati double-face:Pd in Provincia, Pdl in Comune

Ci sono anche politici che tifano contro il proprio partito
Cracolici, a sinistra in Regione, ha fatto un comizio a favore della Cdl

Leggi il seguito di questo post »

Geronimo sbarca a Capalbio: è la fine di un’epoca?

di Wildgreta

 

Non so perchè, ma l’idea di Geronimo La Russa a Capalbio mi fa sorridere. Immagino la faccia che avranno fatto gli abituali frequentatori di quella spiaggia sulla carta poco esclusiva, ma diventata esclusivissima nel tempo per le auguste frequentazioni della “sinistra che conta”. Il problema è che oggi Capalbio è diventata la spiaggia “della sinistra che ha perso”, così chi è di sinistra ma non ha mai frequentato nè”veltroniani”, nè l’intellighenzia di sinistra sorride, pensando che la ruota gira per tutti e che un giorno, forse, da quella spiaggia ormai così “malfrequentata”, qualcuno penserà a loro. Rimasti a casa in agosto, rimasti a casa nei weekend, ma tutti in gita proprio il giorno del ballottaggio.

 

 

GERONIMO A CAPALBIO
Alessandra Longo per Repubblica

 

Quasi un’apparizione, tanto fulminea che in molti non se ne sono accorti. Geronimo La Russa, figlio del futuro ministro della Difesa Ignazio, Leggi il seguito di questo post »

Toto Ministri, lista provvisoria: Falsi i Veti- su- Vito

 

QUASI PRONTO IL “DREAM TEAM BERLUSCONI 3”. SEMBRA SCONGIURATO IL PERICOLO DI BONDI ALL’ISTRUZIONE, MA NON SFUGGIREMO ALLA CARFAGNA E ALLA BRAMBILLA A CUI IL CAVALIERE TROVERA’ CERTAMENTE UN INCARICO DI PRESTIGIO.

di Wildgreta

Sembra uno scioglilingua, ma oggi si sono davvero rincorse le smentite sui supposti “veti su Vito” da parte dell’ANM per il Ministero della Giustizia. Quindi, la scelta di Berlusconi sarà fra Marcello Pera, Elio Vito e Angelina Alfano (coordinatore regionale Sicilia). Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: