LA CARFAGNA QUERELA REPUBBLICA:HA RIPORTATO LE “INGIURIE” DELLA GUZZANTI

https://i1.wp.com/www.corriere.it/Fotogallery/Tagliate/2008/07_Luglio/08/PROT/49.JPG

FOTO MANIFESTAZIONE 8 LUGLIO 2008-ROMA-FONTE: CORRIERE.IT

DI WILDGRETA

Il ministro Carfagna deve aver pensato che la vendetta è un piatto che va consumato freddo, anzi gelato.Infatti è passato un anno da quel famoso No Cav Day, in cui Sabina Guzzanti lanciò dal palco di piazza Navona la sua invettiva contro le donne che diventano ministro non per meriti politici.Anche la Guzzanti, in realtà, non fece altro che riprendere il contenuto di un articolo pubblicato da un quotidiano spagnolo e, quello era il momento clou del presunto scandalo delle intercettazioni hard di cui L’Espresso aveva annunciato la pubblicazione. La pubblicazione non arrivò mai, ma ne parlò tutta la stampa. E allora, perchè mai, Repubblica avrebbe dovuto ignorare l’intera questione? Non è dato a sapersi.Ma se chi ha ingiuriato il ministro Carfagna è Sabina Guzzanti, come mai il ministro querela Repubblica che ha solo riportato le sue parole? Anche questo è un mistero.L’ipotesi più probabile, è che a qualcuno sia sembrato opportuno ingrossare il numero delle querele ai giornali per non sentirsi troppo solo e far apparire alcuni quotidiani come  strumenti lesivi della dignità altrui. “Non solo hanno scritto che il premier aveva problemi di erezioni, ma anche che il ministro Carfagna era….”

E’ solo un’ipotesi, naturalmente. Comunque, in questo articolo troverete tutte “le frasi ingiuriose” e devo dire che, rileggendole, forse se fossi stata il ministro Carfagna, avrei preferito non ricordarle al mondo. (Molti di noi le avevano già dimenticate)

CARFAGNA QUERELA REPUBBLICA:”HA RIPORTATO FRASI INGIURIOSE”

Annunci

G8: CHI SARA’ LA FIRST LADY PER L’ITALIA?


https://i2.wp.com/4.bp.blogspot.com/_GmHyfcM_zyY/SQh2ca4YgsI/AAAAAAAAAZU/qLsp8mVWGxw/s400/gelmini.jpg https://wildgretapolitics.files.wordpress.com/2008/07/mara-carfagna-2.jpg

G8, “First Lady Fantasma”: Carfagna e Gelmini la incarneranno

Paolo Guzzanti:”In Parlamento ci mandano un sms per dirci quando arrivare, quando uscire o andare in bagno”

Governo/ Guzzanti: Gelmini, Carfagna e altri sono circolo amicale.Tutti i ministri seguono rigido copione voluto da Berlusconi

Roma, 9 nov. (Apcom) – Maria Stella Gelmini, Mara Carfagna e altri sono diventati ministri “in quanto appartengono a un circolo amicale”. Paolo Guzzanti risponde così a Lucia Annunziata che nella trasmissione ‘In mezz’ora’ gli chiede di esprimere un parere sugli esponenti dell’esecutivo dopo lo scontro avuto con la ministra delle Pari Opportunità. Leggi il seguito di questo post »

Guzzanti: “Contro la Carfagna porto i testimoni in tribunale.” Chi ha visto i testi delle intercettazioni?

Guzzanti: le intercettazioni hard, il Ministro Carfagna e le querele

Dopo la richiesta di danni alla figlia Sabina ora tocca al padre
Il ministro Carfagna querela Guzzanti
Nel mirino le frasi sul blog: «Calendarista alle pari opportunità, inadatta. Una nomina di scambio»

Guzzanti risponde ad un lettore che gli chiede se le “nomine di scambio” fossero più d’una: “Per quel che ne so, dai testi oculari, più di una.

di Wildgreta

Volevo assistere con i miei occhi  a questo risveglio improvviso di Paolo Guzzanti ma sono arrivata troppo tardi: il sito è inaccessibile. Con la copia cache egirando un po’ in rete sono riuscita a trovarei pezzi più importanti, eccolI:

DAL BLOG: www.paologuzzanti.it

NON PARLIAMO DELLA SIGNORINA MARA CARFAGNA, CALENDARISTA DALLE PARI OPPORTUNITA’, MA….
2 Novembre 2008 Leggi il seguito di questo post »

Il disegno di legge Carfagna rende le prostitute prigioniere


Mercoledi’ 15 ottobre 2008

Trovate le generalità della prostituta investita Si chiamava James Loveth, aveva 24 anni ed era arrivata in Italia 4 mesi fa

«Esprimiamo vivo cordoglio per la donna nigeriana che a Bari venerdì scorso è morta investita da un’auto, mentre cercava di scappare dalla polizia. Non si tratta di una prostituta, bensì di una prostituita».

E’ quanto dichiarano le deputate pugliesi, tra cui Anna Paola Concia, e due ex ministre del Partito Democratico, Livia Turco e Barbara Pollastrini. Leggi il seguito di questo post »

Cultura: “Stelle a destra” il capolavoro di M.Carfagna

Condoleezza Carfagna

IL SUPERMINISTRO
Le donne e la politica nel libro della Carfagna

Carfagna: Condoleezza Rice agli esordi venne accolta con sufficienza. Ebbene, la stessa imbarazzante situazione si ripete spesso anche nelle convention nostrane».

di Wildgreta

C’è già un’attesa febbrile per l’imminente uscita di quello che si annuncia il bestseller dell’anno”Stelle a destra” (ideale sottotitolo ” E Stalle a sinistra”) La casa editrice che ha vinto quella che si può definire una vera e propria gara fra editori, è la Aliberti di Reggio Emilia distribuita da Rcs MediaGroup . La Aliberti si è già distinta per la pubblicazione del libro della show girl Maria Monsè (moglie del salernitano Salvatore Paravia) su come tornare in forma dopo il parto. E, ciliegina sulla torta, la Aliberti ha pubblicato anche l’ultimo libro del ministro Sandro Bondi, questa volta scritto con C. Sabelli Fioretti, “Io, Berlusconi, le donne e la poesia”: Sul volume ” Stelle a Destra” in vendita a soli 16 euro (davvero un prezzo popolare) sono trapelate pochissime indiscrezioni. Bocche cucite anche al Ministero delle Pari Opportunità. Neppure i portieri ne sanno nulla. Vorrà dire che dovremo aspettare ancora un po’. Coraggio. Per ora credo sia degno di nota il fatto che , mentre la crisi finanziaria avanza, in Italia c’è ancora chi scommette sulla cultura e questo, per l’azienda-paese, è già di per sè un grande segnale di speranza. La speranza dell’imminente ripresa dell’economia mondiale fortemente voluta da Berlusconi.

.Io, Berlusconi, le donne, la poesia

Articolo da La Città di Salerno:

Il volume è già pronto e si intitola “Stelle a destra”
di Clemy De Maio Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: