20 anni di illegalità: così la politica marcia ha distrutto l’Abruzzo

dal sito www.primadinoi.it

1993 LA SANITA’ DOPO GLI ARRESTI DELLA GIUNTA. ABRUZZO. Quando si scopre che da sempre si denunciano scandali su scandali, che la sanità è una palude dove si annidano illegalità su illegalità è difficile oggi credere ancora ad una minima speranza di ravvedimento della politica unica responsabile dei mali di oggi. Leggi il seguito di questo post »

Sanità in Abruzzo, Angelini tira in ballo Fassino, Forza Italia e i servizi segreti

Incidente probatorio per il grande accusatore di del turco
Sanità in Abruzzo, Angelini tira in ballo Fassino, Forza Italia e i servizi segreti
«Proteggeva i miei avversari». La replica: «Cercano di coprire i 500 mila euro a Forza Italia» Leggi il seguito di questo post »

Visite in carcere e bigliettini di solidarietà a Del Turco: il detenuto eccellente del carcere di Sulmona!

Nel super penitenziario di Sulmona pellegrinaggio di politici e amici
L’ex governatore abruzzese è detenuto per l’inchiesta sulla Sanità abruzzese
Del Turco, visite in carcere
Tutti in fila per incontrarlo
Il 7 agosto la decisione del Tribunale del riesame
Solidarietà bipartisan dal Cavaliere a Marini
dal nostro inviato ATTILIO BOLZONI
L’ex governatore dell’Abruzzo Ottaviano Del Turco
SULMONA – Era conosciuta come la prigione più infame, quella dei detenuti che si suicidavano per disperazione. Era la fortezza inespugnabile dei 41 bis di mafia e ‘ndrangheta, l’ultimo ospite famoso il figlio di Totò Riina da Corleone. Ma da quando c’è lui una porta si spalanca sempre nel penitenziario di Sulmona. Da quando c’è Ottaviano Del Turco è una processione che non si ferma mai.

Leggi il seguito di questo post »

Ottaviano Del Turco arrestato per la sanità in Abruzzo. Presunta tangente da sei milioni

Ottaviano Del Turco

La Guardia di Finanza ha disposto il fermo in seguito a un’inchiesta condotta dalla Procura di Pescara In manette assessori, funzionari  ed ex assessori

Arrestato il governatore Del Turco
Il presidente dell’Abruzzo in carcere per concussione: per lui presunta tangente da 5. 800.000 di euro

PESCARA – È un vero e proprio scossone giudiziario quello che ha colpito la Regione Abruzzo. E che ha portato all’arresto del governatore Ottaviano Del Turco e di un’altra decina di assessori e funzionari nell’ambito dell’inchiesta della Procura della Repubblica sulla sanità regionale.
Associazione per delinquere, concussione, corruzione, riciclaggio, truffa, falso e abuso d’ufficio: questi i principali reati ipotizzati. L’inchiesta sarebbe la seconda parte di quella avviata due anni fa sulla cartolarizzazione dei crediti vantati dalle case di cura private nei confronti delle Asl abruzzesi per la quale finì in carcere Masciarelli, ex presidente della Finanziaria regionale ritenuto l’artefice di un sistema per un pagamento di tangenti. Secondo l’accusa vi sarebbero stati movimenti di denaro per circa 14 milioni di euro, di cui 12,8 già consegnati. Trentacinque in tutto le persone finite sotto indagine. Leggi il seguito di questo post »

Malasanità: sono 9 mila in Italia i camici bianchi indagati

Dal 2005, 8.978 persone denunciate all’autorità giudiziaria: 200 gli arresti; 658 milioni di euro di danni per frodi e irregolarità al Servizio sanitario nazionale; circa 800 milioni di euro di redditi non dichiarati e individuati nelle verifiche fiscali; 40 milioni di Iva evasa. Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: