Caso Noemi. Il Times: “papi” era il nome in codice usato dalle ospiti di Berlusconi


“Papi”, chiamatemi “Papi”. Parafrasando Fleming, è il nome in codice che le “papi-girls” (presentatrici televisive, aspiranti attrici e showgirl) avrebbero usato per chiamare il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, al telefono. La rivelazione arriva dal prestigioso Times. Il quotidiano britannico, che con questo articolo dell’inviato a Roma Richard Owen, dimostra di non voler mollare la presa “sull’affaire Noemi”, scrive che il nome in codice serviva ad evitare che il premier venisse identificato in caso di intercettazioni telefoniche. continua a leggere

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: