L’ALTRA ACERRA: LA PROTESTA CONTRO L’INCENERITORE NON SI FERMA

acerra-fermate-il-mostro

Data: 26/03/2009
[No agli inceneritori] Dopo il corteo di ieri sera, un migliaio di cittadini in strada per celebrare il funerale della democrazia. Occupata la sala consiliare.

Una festa ed un funerale. Mentre Berlusconi in “pompa magna”, con tanto di fanfara, rinfresco e bandiere italiane, inaugurava l’inceneritore, circa 500 persone partecipavano ad un funerale: “quella della democrazia e dello nostrà città” affermavano i manifestanti, alcuni dei quali col volto coperto da maschere di teschi e che portavano in spalla una bara.

Nel corteo, partito stamani poco dopo le 10 dalla centrale piazza Castello, c’erano, oltre ai comitati cittadini e regionali, centri sociali e operai Fiat, l’ex presidente della commissione Ambiente del Senato, Tommaso Sodano, ferreo oppositore dell’impianto e padre Alex Zanotelli.

La manifestazione ha attraversato le strade della città prima di dirigersi verso l’area del termovalorizzatore, chiaramente blindatissima dalla presenza di militari e forze dell’ordine, che infatti hanno respinto il corteo all’altezza di via Muro di Piombo, a circa un chilometro da località Pantano, dove si stava inaugurando l’impianto. La protesta si è spostata a via della Democrazia, sede del Municipio: è stata occupata l’aula del consiglio comunale, dove si è tenuta un’assemblea pubblica per spiegare le modalità con le quali continuerà l’opposizione all’inceneritore.

“Faremo di tutto per farlo chiudere: è un eco-mostro che non potrà fare altro che bruciare rifiuti, visto che le ecoballe sono tali solo sulla carta, come dimostrato anche dall’ultima ordinanza di Berlusconi, che autorizza a conferire nell’inceneritore tutto quanto prodotto dai cdr campani. Le conseguenze per la salute saranno evidenti: la nostra battaglia non finisce oggi” assicurano dai comitati.

Autore: A.T.
http://www.ilmediano.it/aspx/visArticolo.aspx?id=5098

Annunci

Una Risposta to “L’ALTRA ACERRA: LA PROTESTA CONTRO L’INCENERITORE NON SI FERMA”

  1. alberto2007 Says:

    IL problema di acerra è un altra pagina buia del nostro piccolo e triste Paese comandato da gente completamente irresponsabile….

    per farvi un idea di quanto siamo indietro sotto ogni punto di vista consiglio di dare un occhio qua

    http://apolloalliance.org/new-apollo-program/the-full-report/the-full-report/

    una risposta sia all’inceneritore di Acerra e i suoi simili, sia all’assurdo decreto sull’edilizia che secondo il nostro Presideante NANO creerà posti di lavoro…

    io a volte mi chiedo se questo è tutto vero o è un incubo….


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: