Elezioni Sardegna: Berlusconi contro “Lo squalo fallito”

squalo-shark

di Wildgreta

Non si risparmia il premier, e non si risparmiano i suoi uomini. Tutti contro Soru che ha l’unico torto di avere sondaggi un  po’ troppo favorevoli. Nel frattempo, il PDL aumenta il numero degli indagati per reati gravi. Si sono aggiunti il ministro Raffaele Fitto, Antonio Angelucci e Bertolaso, che non è in parlamento ma lavora per il governo. Considerando gli indagati o quelli per cui è stata chiesta l’autorizzazione a procedere, immagino che  a questi ritmi fra un po’ non ci saranno più persone disponibili per Ballarò e Anno Zero. Anche il PD sta recuperando terreno (Margiotta, Lusetti e altri)  e comincia a collezionare un po’ troppi voti contro l’autorizzazione a procedere per i vari indagati nei due schieramenti. Ma si sa, i favori si rendono. Qualcuno dirà che anche Di Pietro è indagato, ma è un atto dovuto, visto che l’avvocato Domioni lo ha denunciato per vilipendio al capo dello stato. E chi è Dominioni? Un avvocato di Berlusconi che per anni ha difeso sia lui che suo fratello Paolo.

E mentre Obama si libera dei suoi due o tre indagati, noi  ne nutriamo,  proteggiamo e  paghiamo uno stuolo che, per giunta, fa capolino di rado in parlamento. Antonio Angelucci, il cui figlio Giampaolo è ai domiciliari da ieri per lo scandalo sanità Lazio,  con l’89,9 % di assenze è al primo posto fra i deputati che hanno preso molto sul serio il loro dovere istituzionale. E quale sarebbe questo dovere? Rappresentare noi cittadini, naturalmente. Oggi siamo rappresentati da più di 80 parlamentari indagati, condannati o prescritti. Ma mi raccomando, non ditelo a Obama!

Articoli correlati:

Elezioni Sardegna, Testoni PDL: Soru è uno squalo travestito da spigola (foto)

Berlusconi ha l’ossessione di Soru e dei sondaggi

Sanità: Chi sono Giampaolo Angelucci e Antonio Angelucci

Sardegna, L’affondo di Berlusconi:Soru è un fallito, un incantatore di serpenti

Elezioni Sardegna:le figuracce di Cappellacci

Regionali Sardegna, Soru: “In Sardegna non c’è spazio per il nucleare”

Curioso: guardate chi è l’avvocato che ha denunciato Di Pietro

Elezioni Sardegna, Cossiga: vincerà Soru

Rifiuti: Indagato Bertolaso

Il ministro Fitto rinviato a giudizio per interesse privato

Il ministro Fitto rinviato a giudizio per interesse privato

Il ministro Fitto a processo per interesse privato
03 febbraio 2009

Il ministro per i Rapporti con le Regioni Raffaele Fitto è stato rinviato a giudizio dal gup di Bari con l’accusa di concorso in turbativa d’asta e concorso in interesse privato del commissario straordinario negli atti di amministrazione delle grandi imprese in stato di insolvenza. Lo hanno riferito oggi lo stesso Fitto e fonti giudiziarie. I fatti di cui è accusato Fitto si riferiscono all’epoca in cui era governatore della Puglia per Forza Italia. Il processo inizierà il 12 di maggio. Leggi il seguito di questo post »

Antonio Di Pietro: Lettera al Presidente Napolitano

Lettera aperta al Presidente della Repubblic

napolitano.jpg

Sig. Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano,

ci sia permesso segnalarLe, nella sua qualità di garante della Carta Costituzionale, che, a nostro avviso, il Governo Berlusconi sta per porre in essere un altro strappo alla Costituzione. Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: