Chiaiano, l’Esercito denuncia i comitati:”Mai interrato l’amianto”

Giannini: «Mai interrato l’amianto, è vilipendio e procurato allarme». Ingombranti, al via maxi-intervento

 “Nuove integrazioni,nuove info e nuovi esposti in Procura dei Comitati, dell’associazione giuristi democratici e del sindaco di Marano. Interrogazione parlamentare dell’Idv”

di Wildgreta

Mi faccio una domanda: il  “procurato allarme” è costituito dall’amianto o dai cittadini che ne hanno paura e hanno sporto denuncia contro chi nella cava stava lavorando? Basta stabilire chi ha annunciato per primo la presenza dell’amianto: l’esercito o i comitati?

IL COMUNICATO DEL PRESIDIO DI CHIAIANO

Forse dovremmo addirittura ringraziare il generale Giannini!

Se infatti si procederà sulla sua denuncia contro i
comitati dei cittadini per calunnia e vilipendio delle forze
armate sulla vicenda “Amianto e Rifiuti Speciali a
Chiaiano”, ci sarà finalmente un ambito istituzionale in
cui sarà possibile appurare cosa hanno combinato nella
cava di Chiaiano in questo ultimo mese! *Per parte nostra
continuiamo a contribuire all’accertamento dei fatti con
nuove integrazioni all’esposto già presentato.Integrazioni che porteremo domani in Procura e che vedranno
la firma anche dell’associazione giuristi democratici. Si
tratta in parte di nuovi materiali video e fotografici che
arrivano fino all’11 novembre, in parte di materiali video
già depositati, ma con migliore risoluzione. Più qualche
documento…

*I dati oggettivi che si evincono con sempre maggior forza
sono:*
1) E’ stata fatta, almeno in una prima fase, una
movimentazione del pezzo di discarica abusiva in cui si
trova l’amianto con metodologie che non corrispondono per
niente alle norme di legge estremamente precise in merito al
trattamento di materiali tanto pericolosi. Che la
movimentazione sia avvenuta lo si evince dai video, ma anche
dalle due foto che alleghiamo e che ritraggono la collinetta
della discarica il 28 ottobre e l’11 novembre. Nella prima
si capisce che ci sono rifiuti speciali, ma nella seconda
compare con grande evidenza il colore celeste del materiale
tossico e dei sacchi celesti dell’Enel (presumiamo si
tratti di quelli di cui parla lo stesso Giannini
nell’intervista a Repubblica del 3 novembre 08). Quindi il
materiale della parte di sopra è stata rimosso!
L’operazione avviene quando il Commissariato è gi�
abbondantemente a conoscenza della presenza di amianto
(anche il 28 ottobre), perchè c’è un documento della
IBI (la ditta dei lavori) all’Asl, del 17 ottobre 08 in
cui già si denuncia la presenza di ingenti quantità di
amianto e la necessità di procedere a una bonifica. Si
parla dell’inertizzazione a terra, dell’imbustamento
ecc, ma niente del genere è stato fatto nella prima fase!

continua

Annunci

Una Risposta to “Chiaiano, l’Esercito denuncia i comitati:”Mai interrato l’amianto””

  1. francescoi Says:

    La faccenda è delicata, i fatti relativi alla denuncia risalgono all’8 novembre quindi 5 giorni dopo che era stata pubblicizzata la presenza dell’amianto nella cava (Trovata con un indagine della procura questo è vero…), quindi il punto su cui si poggia la denuncia è la dichiarazione che era intenzione dei soldati interrare in una vasca quei rifiuti che si vedono movimentare nei filmati.
    L’impressione è che la verità sia nel mezzo cioè l’amianto effetivamente c’era ma che lo si volesse interrare è una supposizione ben difficile da dimostrare.
    Ma questa è solo la mia umile opinione da osservatore della vicenda.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: