La Gelmini: “Il decreto non cambierà”…piuttosto cambio il parrucchiere

 

Tutti i cartelli della protesta: clicca qui
Studenti invadono il Festival di Roma
Il ministro non cede davanti alle pressioni delle proteste: “Il problema è che si spende male”. Tensione al Festivale del cinema. A Milano lezioni open air in piazza. A Bologna polemiche per Annozero

Roma, 24 ottobre 2008 – “Se non li liberate non ce ne andiamo”: questo lo slogan che alcune centinaia di manifestanti scandiscono da diversi minuti davanti l’Auditorium dove, circa mezz’ora fa, si sono verificati momenti di tensione tra gli studenti e le forze dell’ordine a protezione del Festival.I manifestanti, in questo momento, stanno chiedendo alle forze dell’ordine il rilascio di una decina di ragazzi che, secondo quanto denunciano, sarebbero stati fermati al termine del corteo che questo pomeriggio si e’ concluso al Parco della Musica. I manifestanti si trovano ora di fronte al ‘red carpet’ del Festival, seduti per terra in attesa di notizie da parte della polizia. Intanto la kermesse sta continuando regolarmente, tanto che attori e registi stanno sfliando sul tappeto rosso. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Italiani, un popolo di imbecilli: non capisce il Decreto Gelmini e fraintende il Premier

Di Wildgreta

Rassegnamoci: siamo degli imbecilli e anche ignoranti. Ma come? Non abbiamo sentito cosa ha detto il premier? “Ha detto che avrebbe usato la polizia per impedire le occupazioni delle università”. Allora non avete capito niente. Ha usato quelle parole per dire tutt’altro. “Se voi della sinistra (ma esiste?) siete così faziosi da pensare sempre al peggio, non volete bene all’Italia! Qui ci sono delle persone che la stanno amministrando facendo i conti come il buon padre di famiglia” (posso andare via di casa?), “E voi fate di tutto per metterli in cattiva luce”. E il ministro Gelmini? “E’ stata convocata all’Accademia della Crusca perchè ha modificato un accento ostico e coniato due termini nuovi di cui sono entusiasti”. Ah, sì? E quali sarebbero? “Ma come, piùsoldismo e benaltrismo”, “Non so cosa vogliano dire, ma gli studiosi li hanno trovati splendidi.

L’egìda Gelmini e la polizia

di Flavia Amabile Leggi il seguito di questo post »

Manifestazione 25 ottobre: in piazza Serenità (PD) e Amarezza (IDV)

Veltroni, DOMANI SERENA GIORNATA D’OPPOSIZIONE

DONADI (IDV), CI SAREMO CON GRANDE AMAREZZA

IDV RACCOGLIERA’ ANCHE NELLA MANIFESTAZIONE DI DOMANI LE FIRME PER IL REFERENDUM CONTRO IL LODO ALFANO

di Wildgreta

Non credo che le persone che andranno domani al Circo Massimo saranno d’animo sereno . Non saranno certo “armate di bastoni”, ma stabilire che avranno anche uno stato d’animo sereno, credo sia esagerato. Io andrò alla manifestazione perchè ci va Di PIETRO, e perchè non sopporterei veder gongolare il governo per una scarsa presenza alla manifestazione. Navigando in rete, l’atteggiamento è un po’ simile in tutte le persone che non si riconoscono in questo esecutivo, e nell’amore per il pugno di ferro che lo anima. Dobbiamo resistere? Resisteremo.

Alla manifestazione del Pd di domani l’Italia dei Valori ci sara’, portandosi dietro “tutta l’amarezza” derivante dalle “parole pesanti pronunciate da Walter Veltroni nei giorni scorsi”. Lo annuncia il capogruppo dell’Idv alla Camera, Massimo Donadi, in un’intervista radio Rtl 102,5. “Noi ci saremo con grande amarezza: da Veltroni nei giorni scorsi sono arrivate parole pesanti e di rottura della coalizione, e sulla base di un falso storico: non siamo stati noi infatti a rompere il patto e a non volere un gruppo unico parlamentare”. (AGI) – Roma, 24 ott. – Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: