VELTRONI POLITICO PRÊT À PORTER: COLLEZIONI 2008

Veltrobama

(APRILE 2008) Veltroni: “Da soli anche al Senato”E “ruba” lo slogan di Barak Obama:”YES WE CAN”

DAL SITO DEL pd 15 aprile 2008:Archiviato il confronto a distanza tra Walter Veltroni e Silvio Berlusconi, andato in onda su “Conferenza stampa”, Rai2, si tirano le somme delle percformance dei due candidati premier. Lo strumento più indicativo, ossia gli ascolti del pubblico, premiano, in modo inequivocabile, il segretario del PD

(MAGGIO 2008)  Il leader Pd parla di opposizione rigorosa ma aggiunge: “Pronti a raccogliere l’invito” E il Cavaliere ringrazia della “disponibilità senza precedenti” e rilancia sulla Rai.Berlusconi: “Il dialogo se po’ fa” E loda le aperture di Veltroni
(Luglio 2008) A proposito della manifestazione di DI Pietro in piazza Navona con Guzzanti, Travaglio, Grillo: “Se il PD fosse andato a piazza Navona, oggi sarebbe  un cumulo di macerie”.
 

BOB VELTRONI

(SETTEMBRE 2008)  Veltroni: «Berlusconi? Un’anomalia» Il leader Pd: «Pensa solo ai suoi problemi. E il sistema della comunicazione è piegato al pensiero unico»«L’Italia rischia autoritarismo stile Putin» Berlusconi: sì a lodo Alfano o ripensiamo giustiza. Il leader Pd: il governo tratta il Parlamento come una rottura di scatole. Il premier:« Dialogo col Pd? Impossibile collaborare con quella gente»

LA SINISTRA HA LA SINDROME DI TAFAZZI

SETTEMBRE 2008: Veltroni cita Tafazzi. Lui, il cultore del Yes we can, lui ex inquilino del loft, lui il papà dello shadow cabinet, cita un personaggio italiano, il Tafazzi di Aldo Giovanni e Giacomo. (ARTICOLO WILDGRETA )

 

 OTTOBRE 2008-REFERENDUM CONTRO IL LODO ALFANO 

Di pietro cavalca la tigre. Cavalcare la tigre rispetto al dibattito sulla giustizia e’ legittimo, ma noi abbiamo una posizione diversa”

 

Ottobre 2008-Veltroni rompe con “Di Pietro a Che tempo che fa” di Fazio. Commenti: Gli strappi di Walter Veltroni, specie l’ultimo con Antonio Di Pietro, non portano bene al Pd che negli ultimi sondaggi fatti da Dinamiche per Affaritaliani viene dato al 28% nelle intenzioni di voto, mentre l’Idv vola al 9% raggiungendo la Lega Nord.

Da Yahoo answers: 20 ottobre 2008, un utente: “Ma secondo voi dopo le dichiarazioni di veltroni su Di Pietro vi viene da sospettare anche di Veltroni?
Ovvero, siccome Di Pietro e stato quello che ha fatto luce su mani pulite, e sicuramente avrebbe fatto chiarezza anche sulla vita di Berlusconi, è stato fatto oggetto di calunnie e quant’altro per screditarlo secondo voi in tutto questo è parte in causa anche la sinistra visto e considerato che non ha mai fatto la legge sul conflitto d’interesse ed ha permesso quindi che berlusconi si candidi e vinca pure le elezioni. Due volte. Che sia tutto un magna magna e adesso Di Pietro si ritrova ad essere il Saviano della politica? Sperando che non facciano fuori pure lui come Falcone e Borsellino? Ma soprattutto non è pure un pò colpa nostra?

Protestano a gran voce gli ex prodiani con Franco Monaco infuriato: “La batosta elettorale non è servita. Dallo slogan dell’Ulivo Uniti per vincere, si è passati al “Divisi per perdere”.

Ancora più duro Arturo Parisi:Incapace di riconoscere i suoi errori, prigioniero del teorema che ha guidato la sua linea disastrosa, per poterne fuoriuscire Veltroni è costretto a infilarsi in contraddizioni crescenti e a spingere in un angolo il Pd e il centrosinistra”.

CRESPI: “VELTRONI dovrebbe fare in modo che in questo partito diviso e ferito si cominci a parlare da SINISTRA del futuro del paese, non scimmiottando Barrak Obama ma traducendolo, non nascondendo Zapatero ma importandolo….Forse è tardi per Veltroni ma per la sua gente no, forse.”

Annunci

6 Risposte to “VELTRONI POLITICO PRÊT À PORTER: COLLEZIONI 2008”

  1. fb23 Says:

    Che nervoso mamma mia.
    Veltroni non mi convinceva nemmeno prima delle elezioni ma da aprile in poi ha fatto una serie di danni infiniti.
    Io mi meraviglio come possa arrivare al 28%. E’ incredibile. Perchè non si sveglia? Perchè non si rende conto?
    Non vuole o non può farlo…?
    Io non ho parole…

    PS. Bellissimo blog. Ti inserisco subito nei miei link.

    A presto. Fabrì

  2. wildgreta Says:

    Grazie, ti verrò a visitare. Riguardo a Veltroni, pubblicherò un articolo illuminante entro domani. Ciao

  3. Fabio Brotto Says:

    Quel che mi pare davvero insostenibile è il peso politico che i “conduttori” mediatici, questo immondo incrocio tra guitto, giornalista e politico astuto che ha partorito i Vespa e i Fazio, vanno assumendo in questi anni. Ciò che conta si comunica tra le veline e i cantanti: bellissimo spettacolo e vero progresso…

  4. Neclord Says:

    Ormai è chiaro, Veltroni è un comico di successo, che soffre di attacchi di sonno nel suo ruolo di “opposizione”.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: