Lodo Consolo già in Commissione Giustizia: è “urgentissimo”

Lo scudo "ministeriale"

Giustizia/ Lodo Consolo in commissione Camera, per Idv e’ furbata
Di Pietro: “Critichiamo la norma sia nel merito che nel metodo”

Roma, 2 ott. (Apcom) – Il lodo Consolo, la norma cioè che dovrebbe fungere da ‘scudo’ per le inchieste che coinvolgono ministri, ha iniziato la sua corsa in commissione Giustizia alla Camera. Oggi infatti ha tenuto la relazione introduttiva il relatore Enrico Costa. Subito, si è sollevata la contrarietà dell’Italia dei valori. Antonio Di Pietro ha infatti definito questa norma “una furbata” in quanto “contestabile sia nel merito che nel metodo”.

Per Di Pietro, infatti, prima di tutto c’è un problema di opportunità: con tutte le emergenze del settore giustizia, si blocca la commissione competente della Camera e quindi il Parlamento con un’altra legge ad personam mentre le urgenze dovrebbero essere determinate dagli interessi del Paese”. Per Di Pietro, inoltre, c’è poi un “problema di attribuzioni”. Sulla vicenda, infatti era stata chiamata a decidere la Corte costituzionale: per Di Pietro presentare “questo tipo di norma significa decidere oggi al posto della Corte costituzionale e quindi deligittimarla e abusare della propria posizione”.

Per quanto riguarda invece il merito secondo Di Pietro, con questa norma, si solleverebbe un problema di competenze tra il Tribunale e la magistratura ordinaria. “Quando il Tribunale dei ministri ha già deciso di non essere competente per il reato eventualmente commesso dal ministro – ha spiegato Di Pietro – di fatto già assegna la questione al giudice naturale, cioè alla magistratura ordinaria. Rimandare ulteriormente la questione in Parlamento, vuol dire concedere al parlamentare la volontà di scegliersi il giudice”.

Annunci

3 Risposte to “Lodo Consolo già in Commissione Giustizia: è “urgentissimo””

  1. nonallineato Says:

    E’ davvero un fuoco d’articio di porcherie, abusi, nefandezze, indecenze,……
    Ovviamente il popolo bue plaudirà con il risuonare dei campanacci e degli anelli al naso.
    Perdona il commento poco “professionale” ma quando scappa, scappa.
    luigi nonallineato

  2. wildgreta Says:

    DAVVERO UNA GIORNATA CAMPALE!! Non ho avuto un attimo di tregua e non ho fatto in tempo a parlare di MARINA BERLUSCONI in Mediobanca e del suo delirio sul Corriere della Sera. Comunque, per rincuorarti, leggiti l’ultimo articolo sul tg2 di stasera. Peccato che non sia in rete, altrimenti valeva la pena conservarlo come testimonianza di quello che stiamo vivendo. Grazie per continuare a commentare comunque. Credo che i 2500 visitatori di oggi, non abbiano avuto la tua stessa forza d’animo.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: