Gelmini contestata a Venezia, il ministro: «Non pensavo di dover ricorrere alla polizia»

Note di Wildgreta

Se continua così, sarà meglio che sospenda le visite ufficiali. E poi, secondo i sondaggi, non era tra i ministri più amati?

da Il Messaggero 20 settembre 2008

 

 

 

 

 

 

VENEZIA (20 settembre) – «Il futuro dei bambini non fa rima con Gelmini». E’ lo striscione appeso stamane al Ponte dell’Accademia di Venezia in occasione della manifestazione organizzata in concomitanza con l’arrivo in laguna del ministro dell’istruzione Mariastella Gelmini. L’esponente del governo partecipa al convegno sull«’Emergenza educativa» organizzato a Cà Corner dai giovani della Confcommercio. 

Alla manifestazione prendono parte oltre duecento tra genitori, insegnanti, precari, esponenti del comitato No Mose e rappresentanti dei comitati di base della scuola. Dopo una brevesosta in Campo San Maurizio, nei pressi di Cà Corner, l’iniziativa di protesta contro i tagli alla scuola e l’istituzione del maestro unico si è spostata sul Ponte dell’Accademia.

Qui sono stati appesi alcuni striscioni ed è stato effettuato un volantinaggio per spiegare le preoccupazione del mondo della scuola in merito alla manovra del governo «che porterà – viene sottolineato in una nota dei Cobas della scuola – alla espulsione definitiva dei precari, anche dopo anni e anni di contratti a tempo determinato e supplenze annuali».

«Non pensavo che, facendo il ministro dell’Istruzione, mi sarei dovuta avvalere della collaborazione delle forze dell’ordine. Ma evidentemente temi di cui discutiamo in maniera pacata sono ancora considerati eversivi», ha esordito Gelmini nel suo discorso al forum dei giovani di Confcommercio.

Annunci

Una Risposta to “Gelmini contestata a Venezia, il ministro: «Non pensavo di dover ricorrere alla polizia»”


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: