Berlusconi a Napoli: “Svuotiamo i cestini, passa il premier”

di Wildgreta

Sessanta metri doveva percorrere la piccola corte di Berlusconi per recarsi a pranzo, ma all’uscita, sarebbe dovuto passare davanti a ben due cestini pieni di cartacce. Ecco che, allora, viene inviato un camioncino a svuotarli. Sessanta metri di pulizia, a fronte di migliaia di tonnellate di rifiuti che ancora giacciono in provincia. Continua la presa in giro contagiosa, mentre i sondaggi danno il premier sempre più amato. A questo punto non saprei se una parte dell’Italia lo ama per le sue capacità o per il suo spiccato senso dell’umorismo. Ecco gli articoli sull’ennesima visita a Napoli di Berlusconi.

PER BERLUSCONI A NAPOLI GRANITA LIMONE CON FRAGOLE
“Preside’, quello che vi avevo promesso, ora ve lo dovete prendere”, dice Pasquale porgendo un bicchiere di granita di limone decorato con fragole al premier Silvio Berlusconi che lascia a piedi la pizzeria in cui ha mangiato a Napoli, con gente che applaude ai balconi e la ressa di fotografi e telecamere al seguito. Ma la folla travolge anche Pasquale Ugliano, il venditore ambulante di bibite e granite che sosta da sempre all’angolo di via Chiaia e piazza Carolina. L’uomo non si perde d’animo, e mentre ancora Berlusconi cammina per una strada ripulita continuamente per la sua presenza, si presenta all’ingresso secondario della prefettura con un vassoio e dieci ‘specialita’, cioe’ la granita di limone decorata con fragole. L’uomo inoltre porta’ con se’ una maglietta del Milan, e’ per suo fratello Lello, tifoso della squadra di Berlusconi, che vuole un autografo del presidente. A tavola, secondo quanto riferisce il coordinatore regionale di Fi Nicola Cosentino, non si e’ parlato di temi politici e c’e’ stato solo un passaggio sui rifiuti. “Napoli ora e’ pulita”, avrebbe detto il premier “occorre ora pulire la provincia”.

BERLUSCONI/NAPOLI: ASIA SVUOTA CESTINI DOPO PASSAGGIO PREMIER

(ASCA) – Napoli, 4 set – Una urgente e veloce operazione di svuotamento di cestini e’ stata compiuta dall’Asia (la societa’ partenopea che cura la raccolta dei rifiuti) subito dopo l’uscita di Silvio Berlusconi dal portone secondario della Prefettura di Napoli in via Chiaja. Quando il premier e’ uscito per recarsi a pranzo da Brandi, circa 60 metri piu’ avanti lungo via Chiaja, i due grossi cestini posizionati al di fuori del portone erano stracolmi. Addirittura alcuni rifiuti erano sparsi per terra. Passato il premier, il servizio d’ordine, i poliziotti, cameramen e cronisti, qualcuno deve essresi reso conto che lo scenario non era il piu’ adeguato. Cosi’, mentre il presidente del Consiglio, Bertolaso, Giannini ed altri commensali pasteggiavano a pizza e baba’, un camioncino dell’Asia e’ stato spedito a svuotare di corsa i cestini e a ripulire velocemente il breve tratto di strada che il premier avrebbe dovuto percorrere per rientrare nel Palazzo di governo. Uno sforzo sicuramente ”urgente” ma limitato esclusivamente a quegli scarsi 60 metri. Adesso, che il premier e’ rientrato in Perefettura per proseguire le riunioni, l’ultimo tratto di via Chiaja che sfocia su Piazza San Ferdinando, continua a mostrare carte, volantini e giornali lasciati in terra.

dqu/mcc/bra

Annunci

6 Risposte to “Berlusconi a Napoli: “Svuotiamo i cestini, passa il premier””

  1. rosalba Says:

    quei cestini io…………
    mi fa una rabbia essere presa in giro da questo personaggio, non posso che sperare in una giustizia Divina

  2. wildgreta Says:

    Nella giustizia divina…o negli elettori.

  3. mauro Says:

    berlusconi a napoli: vedi napoli e poi muori ?
    sarà poi vero?

  4. Pino Says:

    Che c’è si rosika perchè qualcuno riesce dove altri han miseramente fallito ciucciandosi 20 anni di soldi con la camorra?

  5. pino Says:

    che sito di gente dalla mente aperta a tutto ^_^!!!!!!!

    p.s: puro sarcasmo ( specifico per i mod ottusi)


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: