Di Pietro, Parlamentari a servizio del premier: dai Mille di Garibaldi, ai Mille di Berlusconi

null

Un altro pianeta

di Antonio di Pietro

Vi confesso che oggi mi sembrava di essere su un altro pianeta. Tutti i titoli dei giornali in prima pagina erano dedicati all’immunità di Silvio Berlusconi, mentre il Paese si trova di fronte ad una crisi economica e sociale che, forse, non ha eguali nel dopoguerra. Una situazione che mi ricorda la battuta di Maria Antonietta che, a chi le diceva che il popolo aveva fame, rispondeva: “dategli delle brioches!”. In due mesi, in due soli mesi, marzo e aprile, l’Italia ha incrementato di circa quaranta miliardi il suo debito pubblico.Le grandi imprese, Alitalia, Telecom, Fiat si preparano a licenziare o a avviare la cassa integrazione.
Il costo degli alimentari aumenta secondo la percezione dei consumatori del 19%.
La produzione industriale è rallentata vistosamente.
Centinaia di migliaia di imprese sono indebitate e a rischio fallimento.

E noi, noi parlamentari, eletti per dare una risposta ai problemi del Paese. Noi che siamo mille, come i Mille di Garibaldi, mille persone molto ben pagate, a tre mesi dalle elezioni non ci siamo occupati dell’economia e delle famiglie, ma soltanto dell’impunità del Presidente del Consiglio e delle impronte ai bambini rom.
Tre mesi sprecati per interessi privati mentre il Paese va a rotoli. Se il Governo non si occuperà dell’economia, sarà ben presto l’economia a occuparsi del Governo.

Annunci

4 Risposte to “Di Pietro, Parlamentari a servizio del premier: dai Mille di Garibaldi, ai Mille di Berlusconi”

  1. NoirPink Says:

    Eccolo il sesso orale. Parliamo del sesso orale. Vero o presunto. Massì. E’ questo quello che l’Italia vuole. Presto, lo sentiremo dire che lo ha fatto per noi.
E pazienza che ieri, al solito, la notizia che più doveva far parlare sia rimasta in silenzio. In Parlamento è passato il Lodo Alfano, che permetterà alle quattro più alte cariche dello Stato l’immunità giudiziaria, sospendendo i processi in corso…
    http://noirpink.blogspot.com/2008/07/attualit-il-re-sole.html

  2. Antonio Says:

    E’ davvero surreale. La situazione italiana è drammatica, la situazione mondiale è drammatica e la gran parte degli italiani si occupa di un vero o presunto favore sessuale in cambio di un ministero. Il parlamento si occupa dei soliti carichi pendenti del premier, ma pare che a nessuno, nè ai domestici di Berlusconi, né all’opposizione, passi per la testa di chiedersi dove ci sta portando la scarsità di petrolio. Stiamo arrivando alla fine del modello sociale che conosciamo e sembriamo sul Titanic con l’orchestra che suona. Forse ci sveglierà la prima cannonata, quando la carenza di energia ci avrà travolti tutti.

  3. Pasquale Says:

    Questo si meritano gli italioti che hanno dato 8 punti di vantaggio al loro sire


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: