Decreto Sanjust:gioielli, inviti, regali in denaro. E una nomina a Palazzo Chigi

aggiornamento 3 febbraio 2009: archiviazione per Berlusconi articolo di Marco Travaglio

di P.Gomez e M.Lillo
L’incontro con la giovane annunciatrice. Il feeling immediato. Ancora una volta il premier mescola pubblico e privato

Virginia Sanjust in uno studio Rai

AGGIORNAMENTO GIUGNO 2009:

VIRGINIA SAINTJUST:«Silvio Berlusconi mi diceva: potrei essere tuo nonno»

Questa volta non è solo una questione di stelline e raccomandazioni. Per l’ex annunciatrice Rai Virginia Sanjust di Teulada, Silvio Berlusconi ha fatto di più. Niente a che vedere con le intercettazioni in cui il Cavaliere chiedeva ad Agostino Saccà di far lavorare un manipolo di attricette “per tenere su il morale del capo” o conquistare al centrodestra, tramite i favori alle ragazze, alcuni senatori del centrosinistra. No. Stavolta, per far felice Virginia, Berlusconi ha messo in moto la presidenza del Consiglio. Ha promosso atti concreti, con tanto di numeri di protocollo e stanziamenti a valere sul bilancio dello Stato. O almeno così sostiene l’ex marito di Virginia, l’agente segreto Federico Armati. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Rifiuti: sabato nuovo corteo dei comitati di Chiaiano

DIFFONDI IL VOLANTINO

NAPOLI – I comitati di Chiaiano di nuovo in marcia sabato prossimo per ribadire il no alla discarica. “La lotta – dicono i cittadini – durera’ ancora mesi”. Questa mattina nelle cave si e’ insediato l’esercito, sono circa 150 i militari che presidieranno la zona nella quale nelle prossime ore inizieranno le operazioni di bonifica e di messa in sicurezza. (Agr)10 lug 22:46

VELTRONI: FACCIAMO OPPOSIZIONE DURA MA LA BASE DEL PD NON E’ D’ACCORDO

(D’ALEMA E MADIA FANNO OPPOSIZIONE A MONTECITORIO)

“Muoviti Walter, difendi la Carta”
Simona Poli
Bonsanti scuote Veltroni: Costituzione sott´attacco, il Pd si mobiliti

Bonsanti: Quello che manca al Pd in questo momento è una chiara e netta politica istituzionale. Sento dire frasi sprezzanti, come se a protestare fosse una minoranza, come se fossimo il popolo di Grillo. Invece è la base del Pd che chiede di alzare la voce».

Oltre centoventimila firme in quattro giorni sul sito di Repubblica in difesa della Costituzione, mobilitazioni in varie parti d´Italia contro la politica del governo sulla giustizia, un dibattito domani a Milano (alle 18,45, Camera del Lavoro) con i due presidenti emeriti della Corte Costituzionale Valerio Onida e Gustavo Zagrebelsky organizzato da «Libertà e Giustizia». Dell´associazione è presidente Sandra Bonsanti, che ha appena scritto una lettera a Veltroni. Leggi il seguito di questo post »

Chiaiano: l’esercito occupa la cava

MILITARIZZATA LA SELVA DI CHIAIANO. IL SINDACO: PER UNA CAVA, REQUISITO INTERO PARCO Leggi il seguito di questo post »

Matrix, rottura PD-Di Pietro: Le vie di Walter sono finite

          
“Accordo con Casini? Lo vedremo in progress”
di Wildgreta
Dopo aver deciso di correre da solo, lasciando la sinistra Arcobaleno e il partito socialista ai loro destini, Veltroni rompe anche con Di Pietro. E alla domanda di Mentana se non avverte una certa “scontentezza” da parte di una fetta del suo elettorato, lui risponde di no. Comprende, ma tira dritto. Per il bene del PD, che è un partito riformista, che fa un tipo di opposizione seria e non vuole il tipo di scontro politico che ci avvelena da 15 anni. Dà appuntamento al 25 ottobre, quando porterà in piazza milioni di persone e raccoglierà 5 milioni di firme. “Un missile a lunga gittata” lo definisce Mentana, che gli chiede perchè . La risposta è che ci sarà la finanziaria, quel giorno. La domanda che si pone il famoso “uomo della strada”, oggi è però questa: il leader di un partito deve rappresentare i suoi elettori o sono gli elettori a dover rappresentare il leader? La  risposta soffia nel vento, come direbbe Bob Dylan.
Le frasi da ricordare:
Veltroni: “Quando ho sentito parlare Boccuzzi, l’operaio della Thyssen group, alla Camera, sono stato fiero di averlo candidato. ”  (Come mai non ha citato il primo intervento di Marianna Madia ? O non c’è ancora stato?)
“Ho dato un’occhiata ai forum in rete e sono tutti concordi nel condannare i toni della manifestazione”  (Che forum ha visitato? )
“Se il PD fosse andato a piazza Navona, oggi sarebbe  un cumulo di macerie”  (E non andandoci?)
Veltroni non parla dello struggente e durissimo intervento di Rita Borsellino. Non lo ha sentito? Eccolo qua.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: