La “polpa” dei rifiuti. Relazione dell’oncologo Antonio Marfella

Di Wildgreta

A coloro che credono ancora alla “Sindrome Nymb” (ovvero, fate tutto ciò che volete ma non nel mio giardino), a coloro che credono ancora che gli inceneritori siano innoqui, a coloro che credono ancora che si deve occupare dei rifiuti sappia di cosa sta parlando, consiglio di leggere la relazione dell’oncologo e tossicologo Antonio Marfella, per il convegno “La gestione dei rifiuti”, che si è tenuto il 3 luglio all’ospdedale Monaldi.

Di cosa siano gli inceneritori, delle loro dimensioni anche in rapporto alle necessità reali rispetto alla loro certa capacità di inquinare ed emettere sostanze nocive nell’aria di una città come Napoli, che già detiene il poco invidiabile record nazionale di città con la maggiore incidenza annua di tumori al Polmone (+ 25-30% rispetto a tutta Italia) , con 9 nuovi casi al giorno rispetto ai 15 di Milano (che però conta una popolazione oltre tre volte maggiore), nessuno più parla, nessuno più discute“. Continua a leggere La “polpa” dei rifiuti. Relazione dell’oncologo A. Marfella

Annunci

Una Risposta to “La “polpa” dei rifiuti. Relazione dell’oncologo Antonio Marfella”


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: