Manifestazione 8 luglio piazza Navona: “Vado a Roma perchè ho paura ma non mi voglio rassegnare”

Pubblico questo articolo di adesione all’8 luglio, perchè sintetizza molto bene il pensiero di tante persone che oggi alle 18 saranno a Roma, a piazza Navona, a manifestare per la democrazia.

WWW.CENTOMOVIMENTI.COM – 8 LUGLIO 2008
Perchè aderisco all’8 luglio, Tommaso Merlo

Aderisco alla manifestazione di Roma dell’8 luglio perchè sono contro le ennesime leggi vergogna promosse dal governo del Cainano e perchè penso che la legge debba essere uguale per tutti, sempre e senza distinzioni. E se non lo è allora non c’è una vera democrazia. Vado a Roma perchè sono allergico al populismo. Credo nel confronto democratico tra idee ed intelligenze nel rispetto delle istituzioni e sono contro al personalismo isterico, alla becera faziosità, l’arroganza superficiale propria dei leader populisti e delle loro corti rufiane.

Vado a Roma perchè non sono un giustizialista ma credo profondamente nella Giustizia. Penso che se il sistema giudiziario non riesce ad esercitare in maniera efficiente ed efficacie il proprio potere a risentirne è tutta la democrazia ivi compreso la qualità della politica.

Vado a Roma perchè credo che contro il populismo serva un’opposizione forte e intransigente. Rifiuto le imbelli caste rosa e i loro tatticismi. Si dialoga con chi appartiene al sistema democratico, con chi ne rispetta i principi, e non con chi li calpesta a fini personali.

Vado a Roma perchè credo che sia venuto il tempo in cui la società civile si organizzi per andare oltre le tecnocrazie partitocratiche assumendosi la responsabilità politica che gli spetta. Se c’è una nuova politica allora bisogna incominciare a farla, e subito.

Vado a Roma perchè rifiuto una politica priva di valori e figlia della cultura dell’illegalità. E pretendo che chi mi rappresenta ai vertici istituzionali sia degno del ruolo che ricopre. Vado a Roma perchè credo nella Costituzione e nei valori fondanti la Repubblica italiana.

Vado a Roma perchè sono un cittadino libero ed immune dai faziosi bombardamenti mediatici delle televisioni populiste cosi come da tutta l’informazione filtrata ad hoc. Mi documento, mi faccio la mia opinione in proprio e reagisco di conseguenza.

Vado a Roma perchè è un modo per dimostrare la mia rabbia e la mia preoccupazione e per dare la mia disponibilità a progetti di cambiamento. Vado a Roma perchè sono esasperato ma non mi voglio piegare. Vado a Roma perchè ho paura ma non mi voglio rassegnare.

http://www.tommasomerlo.ilcannocchiale.it

Annunci

Una Risposta to “Manifestazione 8 luglio piazza Navona: “Vado a Roma perchè ho paura ma non mi voglio rassegnare””


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: