Roma, raid neonazista: extra-comunitario pestato a sangue

Un gruppo di 20 ragazzi incappucciati hanno compiuto un raid vandalico in un alcuni negozi nel quartiere Pigneto, in via Ascoli Piceno e in via Macerata gestiti da bengalesi e senegalesi
Ancora un’aggressione di stampo neo-nazista a Roma. Un gruppo di 20 ragazzi incappucciati hanno compiuto un raid vandalico in un alcuni negozi nel quartiere Pigneto, in via Ascoli Piceno e in via Macerata gestiti da extracomunitari bengalesi e senegalesi. Sono state danneggiate le vetrine e gli interni di tre negozi, un bar, un call center e una bottega di generi alimentari. In particolare un uomo, che gestisce un bar, è stato picchiato da almeno una decina di giovani, con il volto coperto da foulard con il segno della svastica. Gli aggressori dopo aver compiuto il raid sono scappati. Sul posto è intervenuta la polizia. L’episodio ha suscitato le dure reazioni del mondo politico della Capitale: “Il raid e l’aggressione al Pigneto nei confronti di cittadini extracomunitari, ai quali va la mia solidarietà, è un atto di una gravità inaudita che mi lascia sdegnato e che non passerà sotto silenzio – afferma sindaco di Roma, Gianni Alemanno – Mi sono già attivato con le forze dell’ordine affinché i colpevoli di questo gesto siano presi e puniti in maniera esemplare”. Della stessa opinione il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti: “Un altro episodio di violenza e xenofobia che non è davvero più possibile tollerare e che tutte le istituzioni dovrebbero condannare duramente e con fermezza. Roma ha bisogno di tornare a respirare un’aria di pace, libertà e di vero rispetto nei confronti del prossimo”.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: