Di Pietro: proposto emendamento per aggirare sentenza contro Retequattro: domani sit in IDV a Montecitorio

127 milioni di euro annui è il prezzo pagato a Rete 4 dagli italiani

dal blog di Antonio di Pietro

Avviso tutti i cittadini che domani mattina alle ore 11 si terrà un sit in di protesta dell’ Italia dei Valori in piazza Montecitorio per il rispetto delle sentenze.

Il Presidente del Consiglio si fa una legge a suo uso e consumo. Questa volta il governo ha presentato una proposta criminogena per salvare Rete4. Ancora una volta saranno gli italiani a pagare per Silvio Berlusconi. E’ stato infatti presentato un emendamento per aggirare la sentenza della Corte di Giustizia europea e quella della Corte Costituzionale italiana, sentenze che danno ragione a Europa7. Leggi il seguito di questo post »

NAPOLI, CDM:FIORI AL POSTO DELL’IMMONDIZIA E CARCERE PER CHI OCCUPA LE DISCARICHE

 

DI Willdgreta

Ecco il riepilogo della giornata di oggi a Napoli,  dove si è svolto il primo consiglio dei Ministri del Berlusconi IV. Chi si oppone alle discariche con disordini o occupazioni verrà arrestato.

 Berlusconi e il governo tengono molto alla salute dei cittadini, si apriranno dieci nuove discariche ma i luoghi dove ciò avverrà sono stati secretati…paura, eh? Bertolaso tratterà l’emergenza rifiuti come farebbe con un terremoto, e tutti siamo più felici. Ai partecipanti è stato fatto omaggio di una cravatta Marinella, (anche alle signore?) e un altro giorno del Governo neonato è passato senza incidenti. Napoli può sorridere al futuro e Berlusconi, come diceva uno striscione, sarà ” santo subito….naturalmente se risolve i problemi…”. In bocca al lupo. Riguardo ai fiori che dovranno sostituire l’immondizia, mi permetto di ricordare che dovranno essere messi anche nei “cannoni” che sono lì, pronti a fare fuoco, qualora le promesse non dovessero essere mantenute.

Leggi il seguito di questo post »

Consiglio dei ministri a Napoli: sì a Bertolaso. Sconosciute le nuove discariche individuate

Nel capoluogo partenopeo primo cdm “operativo” del berlusconi IV

Il capo della protezione civile diventa sottosegretario per affrontare l’emergenza rifiuti in Campania

NAPOLI – Il Consiglio dei ministri, in trasferta a Napoli, ha approvato il decreto legge per affrontare l’emergenza rifiuti in Campania, individuando anche le discariche che dovranno essere aperte. È quanto si apprende in ambienti ministeriali mentre la riunione del governo è ancora in corso. Tra i primi provvedimenti c’è stato, come anticipato dal Corriere della Sera, anche il via libera alla nomina di Guido Bertolaso, attuale capo della Protezione civile, a sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’emergenza rifiuti. Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: