Don Gelmini vende: Silvio dietro l’angolo?


di Wildgreta

La politica e don Gelmini si sono incontrati spesso, e in questi giorni, alla vigilia dell’udienza preliminare del processo per violenza sessuale su 10 ex ospiti delle sue comunità, Carlo Giovanardi lo ha paragonato a Don Bosco,  Maurizio Gasparri ritiene quelle a don Gelmini un “castello di accuse infondate”, e ora leggiamo questo articolo su di un possibile acquisto di una delle sedi della comunità Incontro, da parte del Cavaliere. Dopo aver letto l’articolo che segue, vi consiglio di leggere anche questo. Buon divertimento.

La comunità Incontro di Casola Valsenio è in crisi. Arriva un acquirente a sorpresa? Niccolo Ghedini, avvocato di Silvio Berlusconi, sarebbe in trattativa per acquistare Frassineta.

E’ un domino di investimenti immobiliari quella che ha condotto l’impero di Don Pierino Gelmini, indagato per pedofilia l’anno scorso, con 164 comunità italiane e 74 all’estero, fino a Casola Valsenio.
Nel 1989-90 compra, a 14 chilometri dal paese, a 700 metri di altezza sopra Baffadi, oltre 400 ettari di terreno e tre casali: Frassineta, Pioppeto e Faggeto in mezzo ad una natura incontaminata fatta di pascoli, boschi e castagneti.
Una comunità che ai tempi della massima diffusione dell’eroina ha accolto fino a 60 tossicodipendenti alla volta. Quelli che hanno costruito e seguito, in cambio della loro riabilitazione e della loro indipendenza, una grossa azienda agricola dotata di un moderno stabilimento zootecnico per 130 pecore e un centinaio di mucche, del valore notificato di 1 milione e 350 mila euro.
Poi la crisi. Negli ultimi anni, il numero degli ospiti si è ridotto al numero di cinque e sei. Per mandare avanti l’azienda serve più manodopera e una maggiore esperienza, che i ragazzi in soli due-tre anni di comunità (questo il tempo massimo previsto) non possono maturare. Allora Don Gelmini decide di vendere e spunta un compratore.
Le fonti ufficiali non si sbilanciano. Parlano di diverse proposte e contrattazioni in atto. Più sicure invece le voci di corridoio che danno quasi per certo un nome vip come presunto acquirente. Si tratterebbe di Niccolò Ghedini, dal 2005 coordinatore regionale di Forza Italia in Veneto, senatore fino all’ultima legislatura, nonché avvocato di Silvio Berlusconi.
«Sono diversi gli acquirenti all’orizzonte. – spiega Tolmino Zuccoli, coordinatore per Don Gelmini delle comunità dell’Emilia Romagna – Per ora la proprietà è ancora della Comunità Incontro. Del resto sono cinque anni che si dice di vendere e Don Gelmini segue personalmente le contrattazioni. Io non possiedo nessuna informazione sicura».
La notizia pur non certa non stupisce. Silvio Berlusconi è il principale benefattore di Don Gelmini. Nel 2005 ha donato più di oltre 5 milioni di euro per alcuni interventi in Thailandia e poi ancora 450 mila euro per l’emergenza tsunami. Per non dire che Silvio Berlusconi ha nominato, pochi giorni fa, la nipote di Gelmini, Mariastella, ministro dell’Istruzione, università e ricerca scientifica.
Tuttavia Ghedini sarebbe il secondo acquirente subentrato da gennaio a questa parte.
I primi acquirenti sarebbero stati i proprietari di una società della provincia di Mantova che avevano in progetto di recuperare i fabbricati esistenti e di utilizzare le stalle per avviare un allevamento di bufale o asini. A stipula quasi conclusa sono sorti problemi tra le parti e la vendita è inspiegabilmente andata in fumo.
Anche se la comunità non è ancora stata chiusa, i vicini di casa dichiarano che già da almeno una ventina di giorni non vedono più i ragazzi passare. «Abbiamo diverse comunità in Regione. – spiega Tolmino Zuccoli – Sono stati trasferiti a Monghidoro. Del resto siamo abituati a spostare i ragazzi ogni due anni. Lo vuole la filosofia della comunità perché solo attraverso le difficoltà si cresce».
Il programma della comunità non prevede l’intervento di nessun medico, psicologo e l’utilizzo di nessun farmaco.
«Io stesso che 25 anni fa mi sono disintossicato nella comunità di Don Gelmini – spiega Tolmino – Non ho mai assunto farmaci. L’unica trattamento ammesso è la camomilla. Banditi anche caffè e alcol. Solo qualche sigarette al giorno. Nelle nostre comunità i ragazzi escono dalla dipendenza con il dialogo, il confronto con persone come me, che hanno conosciuto in prima persona il problema, e attraverso il lavoro».
Un metodo efficace di cui Don Gelmini va orgoglioso e che – come ha rilasciato in dichiarazioni ufficiali – ha portato almeno cento ospiti delle sue comunità ad impegnarsi in politica (sia a destra che a sinistra, dice) nei consigli comunali, regionali e alcuni anche in Parlamento.
«Molti erano in gamba – racconta Don Giancarlo Menetti di Casola – Io andavo a visitarli una volta alla settimana. In pratica ero l’unico prete. L’ultima volta che ho visto Don Gelmini è stato tre anni fa. Lavoravano molto, facevano legna, in passato avevano anche le mucche e le pecore, poi raccoglievano le castagne che venivano a vendere in paese. Abbiamo avuto un buon numero di risultati. Qualcuno si insediato in paese e si è sposato qui. Altri sono tornati al loro paese. Ogni tanto mi chiamano al telefono per salutarmi. Ma negli ultimi tempi i ragazzi erano sempre meno. Sono aumentate infatti le comunità e le strutture pubbliche per aiutare i tossicodipendenti».
Un affare non così tanto redditizio quindi. Meglio vendere.

Tratto da “sette sere” di venerdì 16 maggio 2008

2 Risposte to “Don Gelmini vende: Silvio dietro l’angolo?”

  1. Mariastella Gelmini fannullona contumace « Pentotalitalia’s Weblog Says:

    […] per inoperosità“), forse per far piacere a qualche vecchia conoscenza, mettiamo quel prete che porta il suo stesso cognome, millantato Monsignore, ex galeotto e ora inquisito per reati sessuali. Pierino […]


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: