Travaglio-Schifani, caos alla Rai. Risponde Schifani

Il presidente del Senato: vogliono minare il clima. Gelo nell’azienda
ROMA
Alla fine, è intervenuto di persona il presidente del Senato, Renato Schifani, per commentare le accuse che Marco Travaglio gli ha rivolto durante la trasmissione «Che tempo che fa». E il conduttore Fabio Fazio si è scusato in diretta tv per l’intervento di Travaglio, seccamente condannato anche dalla dirigenza Rai.«Si tratta di fatti inconsistenti o manipolati che non hanno nemmeno la dignità per generare sospetti – ha detto Schifani – La verità è che qualcuno probabilmente vuole minare il clima di dialogo e confronto costruttivo che ha caratterizzato questo inizio di legislatura». «Se c’è qualcuno che deve pagare dei prezzi li pagherà, io li sto pagando in queste ore ma sono sereno. Nessuno fermerà la mia azione – ha aggiunto Schifani – per fare in modo che sui temi della legalità, delle riforme e delle proposte condivise si possano abbattere gli steccati e lavorare insieme. Ce lo chiede il Paese e il capo dello Stato».

Fabio Fazio, da parte sua, è tornato a scusarsi in diretta nel suo programma, con il presidente del Senato: «Non c’è stata alcuna congiura». «Parole come trappola, macchinazione, agguato o complotto non fanno parte del mio modo lavorare», ha aggiunto Fazio ricordando di aver avuto «pochi» incidenti di percorso nella sua vita professionale. «Non esistono congiure o secondi fini – ha concluso – perché usare le parole è un privilegio e non un rischio. Ma non si può essere all’altezza di questo privilegio se non si corrono rischi».

Claudio Cappon, direttore generale di Viale Mazzini, ha espresso «profondo rincrescimento e vivo rammarico» per le parole di Marco Travaglio contro il presidente del Senato Renato Schifani, pronunciate ieri durante la trasmissione «Che tempo che fa» su Raitre. Un episodio, ha detto, «deprecabile» e un comportamento «inescusabile», quello del giornalista, di fronte al quale sono stati presi già «contatti con le strutture aziendali per le iniziative del caso».

Sondaggio La Stampa

Dopo l’apparizione a “Che tempo che fa” Marco Travaglio è stato ripreso dalla Rai che ha definito il suo atteggimento «deprecabile». Con chi vi schierate?
[4179 voti totali]
Con la Rai (822) 19%
Con Marco Travaglio (3357) 80%
ATTENZIONE:
Gli instant poll online de LaStampa.it non hanno un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l’unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

2 Risposte to “Travaglio-Schifani, caos alla Rai. Risponde Schifani”

  1. Andrea Sferrella Says:

    Se la totale soggezione al potere di Claudio Cappon non stupisce più nessuno, la drammaturgia di Fazio lascia esterrefatti, quella che doveva essere una semplice citazione di un comunicato dell’azienda è diventata una viscida sviolinata di scuse e pentimenti.

  2. roberta Says:

    neppure a dirlo mi schiero cn Travaglio che ha il coraggio di parlare, di dire la verita’….abbiamo bisogno di piu’ persone come lui….


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: