Incontenibile Silvio: crea sms per convincere gli amici

Elemosine e promesse-slogan, nel suo stile inimitabile

Quante risate potremmo fare, se fosse un comico. Invece è un candidato, e allora cambia tutto. Ma al suo comizio di fine campagna elettorale a Roma, stasera c’era poca gente. Storace ride:”Forse erano tutti al comizio di Dini”.

Stasera ecco spuntare sul suo sito una serie di “sms passaparola”. Nome televisivo per uno dei tanti “servizi” che i ceativi di Silvio hanno messo a punto per aiutare gli elettori a votarlo. “Ogni voto in più per il PDL è un voto utile per avere più senatori, più deputati, un governo più forte. Rialzati, Italia!” “Meno tasse per le famiglie con figli. Nuovo bonus bebè di 1.000 euro e abolizione totale dell’ICI. Per la tua famiglia, vota PDL”

Dai contenuti degli sms mancano ovviamente i provvedimenti annunciati in questi giorni e ritenuti prioritari: decreto sulle intercettazioni, revisione dei capitoli sulla Resistenza nei testi scolastici di storia, speculazione immobiliare con le “new town” (Torino 2, Napoli 2,Catania 2), test di sanità mentale per i giudici, donne orizzontali, donne che devono cucinare. Strano, forse se ne sono dimenticati.

Annunci

Dichiarazioni di voto: per chi vota Wildgreta

di Wildgreta

Come Marco Travaglio indica fra i motivi che lo hanno spinto a scegliere di votare per L’Italia dei Valori di Antonio dI Pietro, la presenza di alcuni candidati che lui stima come persone e che pensa possano dare un contributo al nostro paese (Pancho Pardi, la baronessa Cordopatri, Beppe Giulietti e molti altri), io indico  altri candidati non menzionalti da Travaglio e che, insieme al fatto che nell’IDV non  siano stati candidate persone indagate nè condannate, mi ha fatto decidere di votare IDV : Elio Lannutti (presidente Adusbef), Jean Leonard Touady  (esperto di politiche giovanili) e Roberta Lerici. Di quest’ultima, mi interessa la battaglia intrapresa un anno fa a Rignano Flaminio, per la tutela dell’infanzia. (sicurezza nelle scuole, programmi di prevenzione di bullismo e abusi, inasprimento delle pene per reati come la pedofilia, ecc.) Roberta Lerici è anche l’unica candidata a parlare di infanzia in termini specifici, nei pochi spazi rimasti ai semplici candidati. Dal suo blog www.bambinicoraggiosi.com ci tiene informati su cronaca, leggi o altro, fornendo informazioni preziose. Il fatto che l’IDV le abbia offerto una candidatura al senato, mi sembra il segno evidente che L’Italia dei Valori vuole occuparsi di infanzia. Una cosa rara, nel panorama politico italiano.

Il fatto che Antonio Di Pietro abbia chiesto a tutti i candidati IDV un certificato penale, mi tranquillizza anche su chi dovrà rappresentarci in parlamento.

Ecco quindi la mia dichiarazione di voto:  Wildgreta voterà Italia dei Valori 

 

Elezioni, camera e senato: come funziona il calcolo dei seggi

SENATO

  • Il premio di maggioranza è su base regionale.
  • In ogni regione il partito o i partiti apparentati che ottengono anche un solo voto in più degli altri eleggono il 55% dei senatori di quella regione.
  • Tutte le altre forze che superano lo sbarramento si dividono il rimanente 45% dei seggi.
  • Lo sbarramento è all’8%: i partiti che corrono da soli e non ottengono l’8% dei voti non eleggono alcun senatore in quella regione.

 CAMERA

  • Il premio di maggioranza è su base nazionale.
  • Il partito o i partiti apparentati che ottengono anche un solo voto in più degli altri eleggono il 55% di tutti i deputati.
  • Tutte le altre forze che superano lo sbarramento si dividono il rimanente 45% dei seggi.
  • Lo sbarramento è al 4%: i partiti che non ottengono il 4% dei voti non eleggono alcun deputato.

BERLUSCONI: “Costruiremo una new town in ogni capoluogo di provincia”.Dopo Milano 2, Roma 2,Torino 2…Salvateci!

09 aprile 2008 ore 15:48
“E’ un mio orgoglio personale che deriva dalla mia passata imprenditorialità nel settore delle case: è il piano-Berlusconi per dare una casa di proprietà alle famiglie che ancora non ce l’hanno (il 13%) e alle giovani coppie. Costruiremo una ’new town’ in ogni capoluogo di provincia. I prezzi di vendita saranno i più bassi d’Europa e i mutui saranno pagati in trent’anni con rate inferiori agli attuali canoni di locazione”.
Lo ha affermato Silvio Berlusconi a ’Speciale Radio Anch’io’,  garantendo che si tratta di una misura “sicura” che egli realizzerà una volta al governo.

9/4/2008

Pubblicato su cronaca. Leave a Comment »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: